Cliccare per più informazioni


 

 

www.fucs-rsm.com

www.depaz.it

www.depaz.it

La Comunità

La Comunità

Informazioni utili

Informazioni utili

Festività

Festività

Orari Shabbat

Orari Shabbat

Attività

Attività

Eventi

Eventi

Cultura Ebraica

Cultura Ebraica

Comunicazioni

Comunicazioni

 
Menu principale
Home
Cerca
La Comunitą
Informazioni Utili
Festivitą
Orari Shabbat
Attivitą
Eventi
Cultura ebraica
Comunicazioni

Rosh Hashana Lailanot (Tu Bishvat): 4 febbraio 2015

/index.php?option=com_content&task=view&id=56

 

http://www.conisraele.it/



Benvenuto nel sito della Comunità Ebraica di Bologna





Giorno della Memoria: 27 gennaio 2015

 

 

 

 

 
Shabbat BE SHALLACH (31 gennaio 2015)

Di Rav Alberto Sermoneta

Il vento della libertà inizia a soffiare per il popolo ebraico dopo quattrocentotrenta anni di infame schiavitù.

Nella giornata del 27 Gennaio il mondo politico, insieme alle Comunità Ebraiche europee hanno celebrato la Giornata della Memoria, anniversario dell'apertura dei cancelli del campo di sterminio di Aushwitz.

La libertà è la parola più importante per gli esseri umani e quanto sangue è stato versato per l'ottenimento di questo bene prezioso!

Un bene che però non tutti ne sanno godere perché non ne conoscono a fondo il suo significato.

 

 

 

 

Leggi tutto...
 
Giorno della Memoria 2015 (27 gennaio 2015)
Cari Amici,
in occasione del “Giorno della Memoria” (istituito in Italia con Legge 20 luglio 2000 n. 211) l'anno 2015 segna il settantesimo anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz.
Questa triste pagina della storia europea e mondiale deve aiutarci a costruire per i nostri figli un futuro che sappia ricollegarsi al passato e al presente, in cui sia valorizzata la diversità. Se vogliamo combattere il razzismo, dobbiamo imparare a metterci nei panni dell’altro, pensare che ciò che capita al nostro vicino potrebbe succedere anche a noi.
Con questi presupposti siamo chiamati a costruire nuove politiche culturali, in Italia e in Europa.
Abbiamo il dovere di parlare di SHOAH affinché quell’ignoranza storica diffusa a tutti i livelli non faccia passare false affermazioni come verità assolute.
Oggi milioni di Cittadini del Mondo urlano nelle piazze NO alla Violenza e al Terrorismo. Urlano alla difesa dei valori e delle conquiste che la civiltà occidentale ha raggiunto a caro prezzo. Impegnati nella lotta all’odio, all’antisemitismo e alla difesa degli insopprimibili valori di libertà di espressione che evidentemente oggi non sono stati del tutto assorbiti.
Comunità Ebraica aderisce ad ogni manifestazione per la pace, convinta che ogni popolo abbia il sacrosanto diritto alla sua esistenza ed espressione.
Ci dobbiamo immaginare percorsi nuovi acchè il rispetto tra i popoli sia prerogativa delle nostre vite, restando in piedi, con dignità, per vivere la nostra vita e le nostre tradizioni.
Quest’anno Comunità Ebraica di Bologna e l'Unione delle Comunità Ebraiche in Italia, promuoveranno la realizzazione di un "Memoriale della Shoah" da ubicarsi in un luogo rilevante della città, invitando artisti e progettisti di tutto il mondo a confrontarsi sul tema.
Lo storico Yosef Hayim Yerushalmi sottolinea come gli ebrei siano stati i primi a dare un senso alla storia per il loro proposito di “riconoscerla”; fare vivere la memoria, quindi, componente essenziale del concetto ebraico della vita, significa non perdere la propria identità.
Il Memoriale della Shoah di Bologna dovrà riuscire a “fermare il passante” in uno spazio che dobbiamo immaginare monumentale in tutta la sua ampiezza ed estensione. Un luogo suggestivo, in cui la Storia, richiamata alla Memoria, diventi un messaggio rivolto a tutta l’Umanità. Nei giorni in cui i “testimoni del tempo” scompaiono è compito della società civile custodire la memoria: la vita continua e i nostri figli saranno la garanzia del ricordo.

Programma della giornata.
 
Festivitą di Tu Bishvat 5775 (4 febbraio 2015)

Seder di Tu Bishvat: il testo
Orario officiature 5775

Piantagione degli alberi per i bambini a cura del KKL con lezione del Rav e seder tradizionale didattico: mercoledì 4 febbraio 2015 ore 17
Tefilla e seder comunitario: mercoledì 4 febbraio ore 19.15
Sarà l'occasione per le famiglie di portare il loro bossolo del KKL

Tu BiShvat (o Rosh Hashana Lailanot) è una festività anche chiamata Capodanno degli alberi. Il nome della festività significa 15 del mese di Shevat, ovvero il giorno centrale del mese ebraico di Shevat.

Quest'anno 2015 (5775), la festività cade il 4 febbraio 2015 (vigilia 3 febbraio).

 

 

Leggi tutto...
 
Presentazione del libro "La questione ebraica e lo Stato di Israele" (5 febbraio 2015)

Incontro organizzato dal Museo Ebraico di Bologna

PRESENTAZIONE DEL VOLUME di Valentino Baldacci: "Giovanni Spadolini: la questione ebraica e la Stato di Israele"

Nella sua lunga attività di storico, di giornalista, di uomo politico e di statista, Giovanni Spadolini (1925-1994) ebbe una costante attenzione nei confronti della questione ebraica.

Intervengono:
- Stefano Folli, editorialista de La Repubblica
- Angelo Varni, presidente Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna
- Andrea Cangini, direttore de Il Resto del Carlino

Sala dello Stabat Mater, Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio - piazza Galvani 1
ore 17.00

Per maggiori informazioni, consultare il
sito del Museo Ebraico di Bologna

 
Mostra "Corteccia" (23 gennaio - 8 marzo 2015)
In occasione di Art City White Night, la notte bianca dell’arte di Bologna, che quest’anno si svolge sabato 24 gennaio come di consueto durante i giorni di Arte Fiera, il Museo Ebraico presenta la mostra “Corteccia”, personale dell’artista Federico Gori a cura di Niccolò Bonechi. La mostra fa parte degli eventi ufficiali presenti all’interno del programma istituzionale Art City, promosso dal Comune di Bologna e Bologna Fiere.

Inaugurazione della Mostra: Sabato 24 gennaio ore 21
Presso il Museo Ebraico di Bologna

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 6 di 10


 

Orario funzioni in Tempio per Shabbat

Orario invernale
Venerdì sera:
- Lezione: 18.00
- Funzione: 19.00
Sabato mattina:
- Funzione: 9.00

 

SHABBAT

Shabbat 7 febbraio 2015
Ytrò
Inizio shabbat:
17.15
Fine shabbat:
18.21
Parashà:
Es. 18,1-20,23
Haftarà:

Is. 6,1-7,6; 9,5-6
- Visita e consigli di Itrò a Mosè
- Mosè giudica il popolo
- Itrò fornisce a Mosè suggerimenti per il comando
- Mosè nomina i funzionari del popolo
- Il popolo viene dichiarato prediletto dal Signore
- Preparazione del popolo ai piedi del Sinài
- Segni della presenza divina sul monte
- Mosè avvisa il popolo di non avvicinarsi
- I dieci comandamenti
- Il Signore dà altre norme per il santuario

 

 

© 2015 Comunitą Ebraica di Bologna
sito realizzato da Metiorplan Consulting srl